Martes, 05 de diciembre de 2006
A NIVEL MUNDIAL: ART?CULO SOBRE PICHILEMU AHORA EN BLOG DE PERIODISTA ITALIANA

?pichilemunews? ha tenido el privilegio de saber y conocer del blog de la joven periodista italiana Francesca Brizzi, quien aparte de su ventana virtual trabaja para un importante medio de comunicaci?n de su pa?s, y que le ha permitido recorrer varios pa?ses reporteando. Incluso en zonas de conflicto, con todos los riesgos que ello supone: Bosnia, Pakist?n, entre otros.
Chile tambi?n ha sido su destino. Y entre los puntos visitados, estuvo Pichilemu que la dej? marcando ocupada con el paisaje y su gente.
De vuelta a su pa?s, se dio el tiempo para revisar parte del material de inter?s que se llev? y, de ?l, tradujo al italiano uno de los art?culos que aparecen en el libro ?Hombres y cosas de Pichilemu?, del autor y escritor local, don Jos? Arra?o Acevedo, nuestro estimado amigo. Art?culo que ha publicado en su blog: http://fbrizzigiornalista.blog.tiscali.it/ y que ha recibido varios comentarios.
Solicitamos su autorizaci?n y la obtuvimos sin mayor tr?mite, aunque hubiera bastado mencionar la fuente; pero como somos caballeros -de vez en cuando- quisimos hacerlo as?. Sobretodo por el respeto a una bella raggaza, seg?n pudimos leer en los comentarios del blog y que, al parecer la conocen.
No m?s pre?mbulos y le presentamos el mencionado art?culo. Lo m?s probable es que no entienda nada, pero con paciencia quiz?s algo, aunque el prop?sito no es ese, sino que se valore el hecho de que Pichilemu se conozca en otras latitudes, tal cual dimos a conocer el reportaje aparecido recientemente en Montreal, Canad?, de un art?culo sobre el surf en Punta de Lobos, Pichilemu, publicado por el diario La Presse (La Prensa), con una de las m?s altas circulaciones de ese pa?s. Y, en ambos casos, han sido periodistas mujeres quienes est?n detr?s de ello. ??Felicitaciones y gracias!!

UN UOMO UNA VITA UNA STORIA - JOSE ARRA?O ACEVEDO

postato da FRANCESCA BRIZZI DADDA
Sabato 21 Ottobre 2006 ore 00:18:56

PICHILEMU IL PI? PICCOLO PORTO

Traduzione identica del rapporto scritta dal Sig. Jos? Arra?o Acevedo Omaggio a questo grande uomo di questa bella cura di prese del Cile

Nel 1873, il capitano di corvetta, regalo Francisco Vidal Gormaz, fu commissionato dal governo di Err?zuriz Za?artu per fare un studio del colchag?inas dei costi. Per lui ricevette in treno a Nancagua - poi punta di sbarre della ferrovia che l'anno precedente era andato via da Fernando di San in indirizzo al mare - facendo a cavallo il suo trasferimento a Pichilemu. Qui viaggi? attentamente la costa intera fino a che oltre C?huil, presentando presto il rapporto richiesto dopo.
Probabilmente, fu autorizzato per donare Daniel Ort?zar Cuevas per costruire una particolare banchina nella spiaggia che ha affrontato alla parte centrale del Pichilemino di terme futuro con quelli record marini, confini con alla propriet? di paese San Antonio de Petrel di che era erede.
? dal 1885 quando intraprese la grande costruzione di porto, perch? un anno prima, lei avevano ricevuto scrittura di acquisto di 22 blocchi di terra che hanno fatto Jacoba Gaete, moglie di Bruno Morales e che era infatti la propriet? che ha contenuto la bordatura di merletto stretta di pi? piccola distanza all'oceano e di che sarebbe nata la banchina sognata. Nella cima di quella bordatura di merletto stretta sarebbe l'ancora la vita, ricevitore dei prodotti che il sarebbero mobilitati da tale porto.
Con l'indirizzo di ingegneri e lo sforzo di molti dei lavoratori della loro propriet? agricola ed immensa, lei tentarono di avere al pi? presto possibile la banchina, il ferma cos? dare uscita alla migliaia di quintali di grano e gli altri cereali, piace alla loro produzione di bestiame bovino, mentre portandoli a Valpara?so per la loro migliore commercializzazione.
Signorie Julio Arriagada Herrera - articolista di memoria felice - indic? a 1887 come l'anno in quello fece il loro ingresso al Pichilemina di baia la prima nave di traffico litoranea, avendo acquisito Pichilemu a luglio di quel anno, la categoria di pi? piccolo porto, impiegato di Valpara?so.
Dai latini americani e Pi, a Roma il sanantonino studentesco, Jos? Mar?a Caro Rodr?guez, accusa la sua ricevuta di padre di una pieno di notizie lettera da Quebrada del Nuevo Reino (Gola di Regno Nuovo), quando nel 1889 lui scrisse: "Io ho letto con piacere supremo le cose che mi conta degli anticipi e pi? di tutto delle speranze e del grande entusiasmo che lei regnano per quelle terre con ragione di porto e ferrovie."
Comunque, effimero la vita di questa banchina, mentre nel 1891 a lui fu dato fuoco da ordine governativo. Accadde il fatto lacrimevole quando il presb?tero Francisco Huerta Lisboa, releg? in Peumol dalla sua adesione aperta alla causa rivoluzionaria, col pretesto di prendere a sua vecchia madre per prendere aspetti marini usc? ad una notte in macchina di posto, con dotazione forte di huasos peuminos augmented al suo passo di Peralillo, con inquilini del fundos dei gentiluomini Err?zuriz e Guti?rrez, arrivando al porto di Pichilemu dove gli li aspettarono il "Maipo", mentre portandoli al nord. Al balmacedistas delle truppe che ? venuto intraprendendoli, quando arrivando tardi a quell'esso pesa ?ncora del blindato, loro non avevano lasciato un'altra cosa che dare fuoco la banchina, impedendo cos? partenze eventuali e nuove e di provvedimenti.
Insieme con la banchina bruciata molti lanchones che hanno rubato il carico erano da e fino a che le navi. Per molta volta i loro resti rimasero nella laguna vicina di Petrel, mentre mostrando la loro cornice arrostita.
Il governo seguente rimbors? il Sig. Ort?zar per danni e danni, mentre facendo ripara nella banchina, pi? che non era che io mangio prima mai. Era cos? come, troppo debole la ricostruzione con legno in parte anteriore sua, molto presto non resista all'embate del pratichi il surfing ed in una notte di marea spessa era come per non prestare servizi pi?.
Il non occupato a vita servita per degli anni ancora piace oratoria improvvissata, mentre lasci? la creazione del viceparroquia e la costruzione di chiesa sua, mentre ricorda che il Cardinale Caro, quando vescovo di Iquique, in viaggi suoi alla casa paterna confermava e dire massa in lui.
Della costruzione di porto coraggiosa qualsiasi cosa ?, fuori di dei pochi metri di fondazioni che giacciono legati alla bordatura di merletto stretta che affronta al mare. Ed il ferro accumula che lei stavano attestando con la loro presenza che nella migliore durata una banchina esistita di lui ruba quelli loro diedero la fama a questa costa alla fine del secolo precedente, loro si furono mossi via dalla determinazione del capitano di porto, mentre privando con lui del record che lei rappresentarono.
Signorie Daniel Ort?zar, non ferm? proprio esploso la rivoluzione e preso a Valpara?so, insieme col vicep?rroco del "Giallastro" (Alcones), Fidel Rosso e Coraggioso, nell'inviare arte dalla sua stessa banchina che passa l'insurrezione, fu scelto deputato dal Colchag?ina di area, mentre essendo esso per quindici anni in serie. Consigu? molti anticipi per Pichilemu e questo lo ricorda a prendendo il loro nome nel principale dei loro viali.

(Articolo pubblic? nel libro "Uomini e cose di Pichilemu" dell'autore Jos? Arra?o Acevedo).

Texto : Jos? Arra?o Acevedo
Edizione : Francesca Brizzi Dadda - Giornalista
Publicante Pichilemunews @ 10:29
 | Enviar Noticia